ALEXA MINI

La nuova Alexa Mini  ha una forma a cubo ed è stata  progettata per essere la più versatile mini telecamera del settore, con il suo ridotto peso trova facile impiego con i droni e gimbals.

La nuova camera ha un sensore anamorfico da 4:3, può registrare con  frame rate che vanno da un minimo di 0.75 fino a 200fps per poter creare effetti di fast e slow motion . Registra sulle nuove schede CFast 2.0 come su Amira e sulla BlackMagic UrsaPuò registrare in camera in ProRes oppure con il codec ARRIRAW non compresso o su di un registratore Codex appositamente progettato esterno, che può registrare fino a quattro flussi contemporaneamente da diverse Mini Alexa, utile per configurazioni multi-camera a 360°.

Queste le caratteristiche principali:

È leggera: la fibra di carbonio mantiene il suo peso basso, pur rimanendo molto robusta. Pesa solo 2,3 kg che è circa lo stesso peso della Red Epic. Questo significa che è la prima camera con il sensore di Alexa che può volare montata su un droneSi può facilmente utilizzarla da soli a braccia con un rig a mano per delle auto-riprese di alta qualità ed ultimo si può portare facilmente in uno zaino.

È robusta: l’elettronica è sigillata dall’ambiente esterno, anche se probabilmente non potrà finire in acqua, è sicuramente protetta dalle forze quotidiane degli elementi. Detto questo se si vuole acquistare l’Alexa Mini per delle immagini subacquee, ci sono delle custodie subacquee di terze parti già in sviluppo. Il corpo è realizzato in fibra di carbonio dura e il Monte PL è costituito da titanio in questo modo può supportare anche grandi obiettivi con attacco PL senza problemi di messa a fuoco ecc.

È piccola: il disegno simmetrico le consente qualsiasi orientamento, compresa con la testa in giù ed in modalità verticale utile per steadicam o brushless gimbals. La camera dispone di molteplici punti montaggio per accessori. È così piccola che si può infilarla nello zaino, così sarà più facile trasportare il bagaglio quando si viaggia su voli internazionali.

È controllata a distanza: i dispositivi Apple iOS e Google Android come iPhone e tablet possono essere utilizzati per controllare a distanza le funzioni della camera via WiFi. Anche i filtri di controllo il ND interno motorizzato è controllabile in questo modo! Un sistema incorporato permette di controllare i motori di lenti attive direttamente dal PL Mount  in modo da controllare in remoto zoom, messa a fuoco e diaframma. Il sistema Arri (LDS)  fornisce metadati precisione al frame che possono far risparmiare tempo e denaro, sia sul set che nella post-produzione.

È versatile: il sistema d’innesto delle lenti è intercambiabile nell’Alexa Mini e può essere sostituito con qualsiasi di quelle progettate per l’Arri Amira, permettendo l’uso delle lenti video B4 o fotografiche Canon EF, come l’attacco PL standard. La Mini di Alexa è configurabile in diversi modi: via wireless, oppure come una normale camera con un mirino multi MVF ARRI-1, o con un monitor a bordo e controllata tramite l’interfaccia utente con il pulsante sul corpo della fotocamera.

Vanta immagini di alta qualità: la Mini Alexa è fondamentalmente una Alexa in miniatura, si ottiene la stessa alta qualità Alexa ma in un pacchetto molto più piccolo. L’Alexa Mini può anche registrare direttamente a 4K UHD ProRes nello stesso modo come l’Amira ed è pronta per tecnologie come l’High Dynamic Range e Dolby Vision.